Ginnastica posturale

Insieme di esercizi muscolari,  respiratori e di coordinazione che servono a correggere i difetti di postura  acquisiti nel tempo, con lo scopo di migliorare la percezione del corpo, la  mobilità articolare, l’elasticità muscolare e l’azione dei muscoli deputati  alla postura.

Viene spesso intrapreso un programma di ginnastica posturale al termine di un ciclo terapeutico allo scopo di conservare i risultati ottenuti dalle cure.

La ginnastica posturale si avvale di tecniche di rilassamento che aumentano le capacità percettive e contrastano la rigidità muscolare; insegna a usare al meglio i muscoli posturali, con esercizi che conferiscono loro resistenza ed elasticità;  si propone di trasferire, negli esercizi quotidiani e nelle situazioni posturali più complesse e gravose, il controllo della postura.

 

Nel corso degli anni, il dott. Berger, ha acquisito i titoli di specializzazione nella disciplina Shiatsu, metodo McKenzie, metodo Mulligan e secondo le tecniche di Cyriax’s, al fine di poter far praticare ai suoi pazienti "un tipo adeguato di ginnastica posturale che permettesse loro, nel tempo, di ottenere i migliori risultati diventando, con la pratica, uno stile di vita".